APM è l'acronimo di Automated People Mover, letteralmente trasportatore automatico di persone; si tratta di sistemi di trasporto pubblico che possono essere realizzati in varie configurazioni (monorotaia, rotaia in cemento, levitazione magnetica) ma con la caratteristica comune di una marcia dei veicoli gestita in modo completamente automatico. Nessun vetturino è presente a bordo dei veicoli, i viaggi sono programmati da un sistema elettronico in base a orari predefiniti o su richiesta degli utenti.  Nel caso di percorsi di limitata lunghezza (fino a 2-3 km) il sistema a fune è particolarmente competitivo in quanto richiede minori investimenti per la costruzione e garantisce un alto comfort di marcia. L'impianto di Venezia è essenzialmente una funicolare terrestre con due treni di quattro vetture che corrono con pneumatici su rotaie, trainati da una fune con servizio a va e vieni incrociandosi alla stazione intermedia (posta a metà percorso). Il nuovo impianto People Mover collega in modo veloce e confortevole Tronchetto a Piazzale Roma e, grazie al nuovo ponte della Costituzione, alla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia.
L'isola artificiale del Tronchetto è destinata a divenire il nuovo polo intermodale di Venezia; è infatti raggiunta dalle principali vie di comunicazione che collegano la città con la terraferma, sia su gomma, rotaia che via mare. Il progetto di sviluppo, con investimenti notevoli nell'ordine dei 100 milioni di Euro, prevede la realizzazione di ambienti commerciali, direzionali e logistici e di parcheggi su una superficie di circa 40.000 mq, limitando l'afflusso dei mezzi a Piazzale Roma; Venezia potrà quindi disporre di una nuova area di sviluppo destinata a servizi situata a pochi minuti dal centro che potrà accogliere tutte le strutture moderne difficilmente inseribili nel delicato tessuto urbano del centro storico. L'impianto corre completamente su un viadotto rialzato di 5-8 m dal terreno sottostante e comprende anche due ponti di attraversamento del Canale di S. Chiara e del Canale del Tronchetto.
(fonte: sito ufficiale del Comune di Venezia - http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/25923/GP/1#5b5ca