Un breve viaggio con biglietto di andata e ritorno: dalla consapevolezza più umanamente dimensionata in un contesto storico di grande classicità, all'esasperazione verticale - una sorta di gotico del nuovo millennio - con la rapida perdita dell'identità del singolo inglobato nella straordinaria dimensione di ciò che lui stesso ha creato. Una sovradimensione innaturale ai limiti della fisica che - seppur di gran fascino - probabilmente vedrà un ritorno verso la ricerca di una maggiore intimità. Una breve sequenza fotografica che può sintetizzare questo viaggio di andata e ritorno nella città di Parigi, assimilabile a molte altre analoghe realtà metropolitane dei giorni nostri.(Cristiano Corte)

FOTOlogie
Genius Loci


(38)
immagini